16 aprile 2020

Storia ed Evoluzione della Riempitrice Galdi RG50

​Oggi vogliamo condividere qualche dettaglio “storico” e attuale della riempitrice Galdi più venduta nel mondo: la RG50!

Dal latte alle bevande vegetali, passando per l'uovo liquido e il dry food, questa piccola grande riempitrice per alimenti (fino a 3.000 cartoni/h) ha davvero conquistato piccoli e grandi produttori internazionali.

Scopriamo perché.

LE CARATTERISTICHE DI UNA CONFEZIONATRICE BEST SELLER


Se chiedessimo ai nostri clienti di descrivere la loro RG50 potremmo scommettere che la definizione più ricorrente sarebbe: è una riempitrice inarrestabile!

Poca elettronica, molta affidabilità e facilità di manutenzione, qualità supportate anche dal fatto che alcuni modelli sono arrivati a 30 anni di produzione continuativa.

Per le piccole e medie latterie è inoltre un valore molto importante la versatilità di configurazione offerta dalla macchina: possono infatti confezionare con la stessa riempitrice più tipologie di packaging – per volume, altezza e design estetico – e rispondere così alla richiesta di piccole forniture per clienti diversi.

Considerato anche il rapporto qualità-prezzo, la RG50 può essere la soluzione ideale anche per i produttori che vogliono lanciare sul mercato un nuovo prodotto e vogliono ridurre i rischi con un investimento contenuto.

Da dire che è proprio sulla RG50 che Galdi sperimenta i prodotti più innovativi e mai confezionati prima: le caratteristiche costruttive della macchina permettono di calibrare la riempitrice al nuovo prodotto in maniera accurata, facendo proprio leva sulla “semplicità” e precisione meccanica del sistema di riempimento.


LE EVOLUZIONI DELLE RIEMPITRICI ALIMENTARI RG50


Progettata dallo stesso fondatore dell'azienda, Galdino Candiotto, il nome della confezionatrice era in origine RG47 e indicava il numero dei pezzi al minuto (2.820 cartoni/h). Dopo il successivo restyling la capacità è passata a 3.000 cartoni per ora, con conseguente cambio di nome.

Il redesign della macchina porta anche a un ampliamento dei prodotti confezionati.
Nata per il latte fresco (fino a 7 giorni), la RG50 viene riprogettata per accogliere il modulo Ultra Clean che sposta la shelf life dei prodotti dairy a 21 giorni, in abbinamento a un impianto di pastorizzazione evoluto.

Sarà proprio questo upgrade igienico a decretarne la diffusione nel mondo, facendo della RG50 una best seller anche tra le confezionatrici per uovo liquido.

Passano gli anni e il design meccanico della macchina resta pressoché invariato, con l'esclusione di piccoli accorgimenti tecnici introdotti grazie allo scambio di feedback con i clienti e a finiture più accurate frutto del lavoro condiviso con i fornitori.

Viene ovviamente aggiornata tutta la parte elettronica che evolve in contemporanea con i progressi tecnologici e l'avanzamento dei modelli delle case produttrici: è il caso del generatore di ultrasuoni del sistema di saldatura del tappo o del PLC.


LA RIEMPITRICE RG50 NEL MONDO


Per le caratteristiche sopra descritte, la RG50 è da molti anni una delle riempitrici alimentari più vendute in Europa.

La maggior concentrazione di macchine installate si trova in Germania, Austria, Svizzera, Francia e naturalmente Italia, con numeri in crescita nell'area balcanica e baltica.

Molte sono anche le RG50 presenti sul mercato russo, dove la nostra confezionatrice è apprezzata per l'affidabilità e la qualità tecnica, valori di quel Made in Italy a cui Galdi crede molto.

Nel resto del mondo, troviamo diverse confezionatrici installate in Africa, Centro e Sud America e Indonesia e Stati Uniti.

Possiamo anticipare che dopo quasi 40 anni di attività, la RG50 si prepara ora a un restyling completo. L'obiettivo è potenziare ulteriormente i plus della macchina, trasferendo sulla riempitrice alcune caratteristiche “prese in prestito” dal modello superiore (RG270) e introducendo nuove features esclusive.

Per ora non possiamo rivelare altro.
Stay tuned!

RIMANI AGGIORNATO

Vuoi rimanere in contatto con noi e ricevere le novità di Galdi in anteprima?